Blocco aumenti retributivi basati sul rinnovo contrattuale 2015-2017

In data 24 ottobre 2016 è stato siglato l'accordo integrativo al contratto collettivo nazionale di lavoro del terziario, distribuzione e servizi del 30 marzo 2015 per sospendere l'erogazione della tranche di euro 16 parametrata al IV livello e prevista con decorrenza novembre 2016 dal succitato rinnovo contrattuale.

L'accordo prevedeva un incontro entro il 5 Dicembre 2016 per definire una nuova decorrenza degli aumenti contrattuali che ancora non è stata individuata nonostante si è giunti a giugno 2017.

Rinnovo CCNL commercio 2015-2017

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno sottoscritto l’ipotesi di accordo di rinnovo del contratto nazionale di lavoro del terziario, della distribuzione e dei servizi.

Dopo l'interruzione della trattativa nel giugno dello scorso anno, è stata raggiunta un'intesa unitaria per la parte salariale e normativa per il triennio 2015-2017.